Fotocoagulazione angiomi

Fotocoagulazione angiomi. Con trattamenti Laser, ottimi risultati. In tempi brevi.

Fotocoagulazione angiomi

fotocoagulazione angiomi - Dr. Urso

In linea di massima tutti i capillari dilatati della pelle possono essere trattati con la fotocoagulazione angiomi. Tuttavia i migliori risultati si ottengono a livello delle regioni del volto, collo, torace ed arti superiori. Il risultato finale della fotocoagulazione angiomi dipende da nnumerosi fattori, quali l'azione del laser e anche la reazione dei tessuti corporei sottoposti a tale intervento. Nelle malformazioni capillaro-venulari (angiomi piani) le percentuali di miglioramento variano a seconda della tipologia e della collocazione dei vasi sanguigni: gli schiarimenti più significativi si osservano dopo le prime quattro sedute. Le alterazioni che rispondono meglio a questo tipo di trattamento sono:
  • Le malformazioni capillaro-venulari (angiomi piani o port wine stains)
  • Gli angiomi stellati
  • Le dilatazioni capillari post-traumatiche e post-chirurgiche
  • La couperose e la rosacea
Gli angiomi sono quelle macchie rosse e rosso-brunastre della pelle che hanno origine vascolare. Sono lesioni assolutamente benigne ma col tempo hanno la tendenza ad ingrandirsi. E' per tale motivo che molte persone che presentano angiomi su alcune parti della loro pelle si sottopongono alla fotocoagulazione angiomi. Infatti questo tipo di inestetismi sono eliminabili in modo non invasivo, in tempi brevi e con ottimi risultati attraverso l’utilizzo del laser. Questo tipo di intervento pertanto rientra negli interventi di Laser Terapia.

Fotocoagulazione angiomi - Come funziona

E' risaputo che i vasi capillari e venulari di color rosso “frenano” il passaggio di determinati tipi di raggi laser. L'esperienza clinica ha individuato un particolare colore e frequenza che è l'ideale da utilizzare. Essa infatti viene frenata in maniera selettiva dal sangue che circola negli angiomi e nei capillari più visibili della cute. Quando la potente luce del laser viene “frenata” produce degli impulsi di calore che danneggiano la parete dei capillari. La conseguenza di tale attività determina la successiva reazione dell'organismo che elimina i capillari danneggiati. Questa eliminazione avviene tramite il processo di coagulazione, che sigilla i capillari danneggiati. Di conseguenza il sangue viene “deviato” nei capillari più profondi ed in quelli più piccoli non percepibili dall'occhio umano determinando così un visibile schiarimento della pelle.

Fotocoagulazione angiomi - Trattamenti

Per un risultato soddisfacente sugli angiomi possono essere necessarie due o tre sedute, ad un intervallo di due settimane.

Fotocoagulazione angiomi - I risultati

Principalmente i risultati che si ottengono sono:
  • le chiazze rosse del viso si schiariscono
  • si rallenta l'evoluzione delle malformazioni capillari

Chiama subito! 338 829 7929

Dr. Giovanni Urso. Per appuntamenti, consulti e informazioni sulla tua bellezza!

Dr. Giovanni Urso

Telefono:

Indirizzo:

via Andrea Costa, 160 - Bologna

Contattaci

Ti rispondiamo entro poche ore

Dr. Giovanni Urso - Medico Chirurgo Estetico
via Andrea Costa, 160 - Bologna - P.Iva IT 03794020374
Iscrizione Ordine dei Medici di Bologna: n. 11047 del 31.03.1987

Privacy Policy Cookie Policy Mappa del sito